Consiglio Comunale del 17 maggio 2021

La nostre Interpellanza con oggetto Riqualificazione Area Gaggiolo

Riqualificazione Area Gaggiolo

Premesso che il complesso di Cascina Gaggiolo è inserito nell’ambito di tutela paesaggistica del
Naviglio Martesana, riconosciuto con Deliberazione della Giunta Regionale n. VIII/3095 del 1
agosto 2006, ed è quindi sottoposta ai vincoli e alle prescrizioni del “Codice dei beni culturali e
del paesaggio” (D.Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42). Tali vincoli sono inseriti nel vigente Piano di
Governo del Territorio (PGT) di Cernusco s/N.

Visto l’articolo della Gazzetta della Martesana del 01/05/2021, in cui i cittadini residenti della
Cascina Gaggiolo evidenziano una serie di problematicità dell’area (abbandono di rifiuti nell’aia
grande e nei campi circostanti, traffico lungo via Masaccio - via Buonarroti, mancata
realizzazione del parcheggio esterno), lamentando la scarsa attenzione dell’Amministrazione
comunale alle criticità da tempo e in più occasioni segnalate, non ultima la segnalazione
depositata all’avvio dell’iter della Variante n. 2 al PGT.

Preso atto che, per alcune delle problematiche segnalate, i residenti hanno già avanzato
proposte circostanziate, che si riportano sinteticamente:
1. roulotte abbandonata nell’aia : l’art. 34 comma 3 del Regolamento comunale di Polizia
Urbana di Cernusco s/N, consente al Sindaco di intervenire con propria ordinanza
“anche in aree private, per motivi di igiene, di ordine o di decoro dell'ambiente”, per
vietare o limitare il deposito e l'impianto di caravan, autocaravan, tende, carri
abitazione e accampamenti;
2. parcheggio esterno alla cascina : si tratta di area SP1_NP2, identificata nel Piano dei
Servizi del PGT come "Parcheggio pubblico di superficie" (PdS art. 12 e 15, pp. 18, 19,
20, 28, 29, 30). Per tali aree, l’art. 4.2 del PdS dispone che l’attuazione possa avvenire
mediante l'acquisizione della proprietà e la sistemazione del suolo da parte del Comune
oppure mediante l'assoggettamento all'uso pubblico del suolo e del relativo impianto, a
mezzo di convenzione con il proprietario. Considerato il silenzio della proprietà dell’area
in merito alla realizzazione di tale parcheggio tramite convenzione, i residenti hanno
sottoposto all’Amministrazione due proposte alternative: acquisizione dell’area da parte
del Comune oppure individuazione di altra area idonea in prossimità della Cascina.

Richiamate le prescrizioni vincolanti in merito all’ampliamento del centro sportivo di via
Buonarroti, contenute nella Valutazione Ambientale Strategica relativa alla Variante n. 2 al PGT
vigente, per cui “eventuali aree a parcheggio dovranno essere collocate a ridosso dell’edificato
di via Buonarroti e adeguatamente piantumate e realizzate con tecnologie che facilitino la
permeabilità”.

Considerato che, qualora la variante venisse approvata, l’area in prossimità della Cascina
avrebbe le caratteristiche per soddisfare tali prescrizioni, rappresentando una soluzione idonea
a soddisfare, almeno parzialmente, le esigenze dei residenti e quelle del centro sportivo.

Richiamato il progetto di riqualificazione della Cava Gaggiolo, inserito nel Programma
Pluriennale degli Interventi (PPI) del PLIS Este delle Cave e nel DUP 2021-2023 (Missione 9 -
Programma 5), che rappresenta una straordinaria occasione di riqualificazione dell’intero
ambito, che va dal Naviglio Martesana fino alla SP 120, incluso l’ambito cascinale.

Stante le premesse, con la presente ci rivolgiamo al Sindaco di Cernusco s/N, per
conoscere:
1. per quali ragioni l’Amministrazione comunale, pur sussistendo tutte le
condizioni di fatto e di diritto per agire, non è ancora intervenuta con
ordinanza sindacale, al fine di rimuovere i rifiuti all’interno e all’esterno
dell’ambito cascinale;
2. se è intenzione di questa Amministrazione comunale, individuare specifiche
risorse per interventi di riqualificazione delle aree prossime all’ambito
cascinale, come la messa in sicurezza del tratto stradale di via Buonarroti e
l’adeguamento del sistema di illuminazione pubblica, iniziato e non ancora
completato;
3. quali soluzioni sono state individuate per far fronte al problema del traffico
lungo via Masaccio - via Buonarroti, in prossimità dell’ITSOS e della scuola
Aurora-Bachelet, senza ulteriore consumo di suolo agricolo.

Ringraziamo e cogliamo l’occasione per porgere distinti saluti.

 Leggi la risposta del Sindaco


Domanda di Attualità

Oggetto: Recente furto plesso scolastico Martini

Visto il recente furto avvenuto nella notte tra venerdì 23 aprile 2021 e sabato 24 aprile con il conseguente prelievo di 5 pc e una smart tv dal plesso della scuola Primaria Martini.

Vista la mancanza di sicurezza del cancello di ingresso della scuola lato Nord apribile dall’esterno con la semplice introduzione della mano per la mancanza di protezione con una rete degli spazi aperti tra le griglie del cancello stesso.

Visti i ripetuti tentativi di furto già avvenuti anche nel plesso dell'infanzia Lazzati.

Considerato che la struttura è molto recente e che le scuole rappresentano uno degli obiettivi sensibili sul fronte dei furti.

Rilevata l’importanza di poter garantire alle scuole, al personale scolastico e agli studenti un efficace sistema di controllo e di prevenzione, anche attraverso strumentazioni digitali e sistemi di sicurezza, quali video camere, allarmi perimetrali e almeno un’aula blindata per plesso, dove custodire i sempre più numerosi device utilizzati dagli studenti delle scuole del nostro territorio.

Con la presente chiediamo al Sindaco e all’Assessore competente in materia come intende procedere l’Amministrazione comunale al fine di mettere in sicurezza le scuole e poter assicurare i necessari mezzi di controllo e prevenzione.


Capogruppo

Consigliera

La Città in Comune-Sinistra per Cernusco

La Città in Comune-Sinistra per Cernusco

Rita Zecchini

Monica Tamburrini

logo cic sxc 

 

0
0
0
s2smodern