“Un’altra urbanistica per la tutela del suolo in un territorio fragile”, questo il titolo dell’incontro organizzato da Cernusco in Comune giovedì 20 ottobre alle ore 21.00 presso la biblioteca comunale di Cernusco sul naviglio in cui sarà presentato il libro “Urbanistica fragile “di Rossella Moscarelli e Paolo Pileri.

 

L’emergenza climatica e ambientale è sempre più all’ordine del giorno e le amministrazioni locali devono dare il loro contributo e fare scelte radicali nel farsi carico della tutela ambientale e territoriale. Non è più pensabile consumare altro suolo soprattutto in una regione come la Lombardia che nel 2020 è quella che ha registrato il più alto consumo con 750 ettari in più rispetto al 2019.
“Consumo di suolo significa perdere un patrimonio straordinario e non rinnovabile (per generare 2,5 centimetri di suolo ci vogliono 500 anni…), perché è un bene comune per la vita, per il clima, per la salvaguardia del territorio e delle acque, per la qualità dell’aria, per la biodiversità.
La domanda è “Cosa significa occuparsi oggi di urbanistica e di fragilità territoriale?”
Occorre ripensare la pianificazione urbanistica locale centrandola sulla salvaguardia del suolo anche attraverso il recupero delle aree a rischio di compromissione che denotano la fragilità di un territorio come il nostro.
Questa tematica è particolarmente significativa a Cernusco che nei prossimi mesi dovrà affrontare il percorso per una variante generale del Pgt (piano di governo del territorio). Un territorio che ha visto una crescita indiscriminata estendendo a dismisura le edificazioni. L’obiettivo è quello del consumo zero del suolo libero, salvaguardare ed estendere gli spazi verdi, recuperare il patrimonio edilizio esistente, riqualificare le aree dismesse e abbandonate secondo criteri di sostenibilità ambientale e risparmio energetico.
Ne parleremo con Rossella Moscarelli ricercatrice del Politecnico di Milano e Paolo Pileri, professore ordinario di Pianificazione territoriale ambientale al Politecnico di Milano.

Raffaella Galli e Claudio Bianchi, portavoce "Cernusco in Comune"

202204025 ColoriPace Manifesto A4